Glaucoma: una delle principali cause di cecità al mondo

Il Glaucoma: una delle principali cause di cecità al mondo

Glaucoma, o meglio conosciuto come “il ladro silenzioso della vista”!
Ne sono affette circa 60 milioni di persone in tutto il mondo ed è una delle principali cause di cecità. Scopriamo cos’è e come intervenire in questo articolo…

 

Che cos’è il Glaucoma?

Il glaucoma rappresenta tutt’oggi una delle principali cause irreversibili di cecità al mondo ed è caratterizzato dalla perdita progressiva di cellule ganglionari retiniche con ripercussioni a carico di tutta la via ottica, fino al cervello.

Sono circa 60 milioni le persone nel mondo che sono affette dalla malattia, un numero destinato ad aumentare sempre di più.

E’ stato definito “il ladro silenzioso della vista” perché decorre in modo asintomatico e subdolo.


Ma quali sono le cause?

Le cause ad oggi non sono ancora conosciute, ma tra i fattori di rischio i più importanti sono;

  • l’aumento della pressione oculare,
  • la familiarità;
  • l’età.

Non bisogna dimenticare però che esistono delle forme di glaucoma a bassa pressione oculare.


Ecco i sintomi e le cure

Importantissima è la diagnosi precoce, eseguire cioè visite specialistiche oculistiche con regolarità durante le quali viene valutata la pressione oculare, l’aspetto della papilla del nervo ottico e l’eventuale angolo irido-corneale.

Inoltre diviene necessaria, dove e quando il medico lo riterrà opportuno, la diagnostica specifica per il glaucoma e quindi l’esame del campo visivo computerizzato e l’OCT (tomografia ottica a radiazione coerente) del nervo ottico.
Da ultimo poi può rendersi necessaria l’eventuale terapia con lo scopo di preservare la funzione visiva.
Generalmente la terapia consiste nell’installazione in modo cronico di colliri.

 

Se hai bisogno di saperne di più contattaci oppure Prenota la tua visita medico oculistica qui direttamente cliccando qui!

Commenta da Facebook

commenti

Commenta da Google+